Touching Darkness - Scott Westerfeld
Al contrario del primo libro, che parte con una buona idea che poi non sviluppa bene, questo libro parte quasi senza idee ma riesce a tirar fuori qualcosa di interessante nel finale. Non sono ancora sicura di aver capito tutto dei midnighters di cinquant'anni prima, nè riesco ad immaginare come gli amici degli oscuri avessero il coraggio di rapire una bambina di dodici anni e consegnarla a loro. Jonathan è convinto che risvegliandosi davanti al suo cadavere gli verrà un infarto, ma a me sembra buonismo da due soldi. Se l'hanno rapita consegnandola ad un mostro ed hanno anche avuto il coraggio di rifarlo, allora cosa dovrebbe spaventarli? Dovevamo sapere che non volevamo lei e Rex per fare una partita a carte, no?