After - Jessica Warman, Egle Costantino Ammetto che non credevo mi sarebbe piaciuto. Ora dovrei anche chiedermi, "Perché l'ho letto allora?" mah, per provare, a volte mi faccio tentare e inizio libri senza sapere come mai xD Primo punto negativo, il titolo. Perché "Between" non andava bene? Insomma, dava l'idea del libro visto che lei rimane esattamente intrappolata "in mezzo", non tra i vivi ma non del tutto morta. Perché cambiare un titolo in inglese, per metterlo poi sempre in inglese? Pensano che la gente sia così ignorante da non sapere cosa vuol dire between? E se anche fosse vero, cosa cambia mettendo After? Suppongo che chi non sa cosa vuol dire between non sappia neanche cosa vuol dire after. Potrei parlare anche della copertina, l'originale sembra un pò libro dell'orrore mentre la nostra è in perfetto stile young adult, illusoria, secondo me. Per quel che riguarda la storia invece è un crescedo, parte noisa quasi un misto di Before I fall ( la protagonista Liz è la perfetta copia secondo me ) e i libri della Chandler. La solita ricca, bella e famosa senza un minimo di carattere che fa una sciocchezza e va via via auto-distruggendosi. Non avevo assolutamente capito che era stata lei ad uccidere Alex, eppure i segnali a pensarci ora c'era, ma è stato un colpo di scena interessate. Per quel che riguarda Josie invece no, non avevo capito che aveva i capelli rossi, ma era fin troppo chiaro che la cattiva della storia doveva essere lei, e fin troppo banale. Tutto sommato comunque un bel libro, specialmente da metà in poi.