Un viaggio chiamato vita - Banana Yoshimoto Alcuni "capitoli" erano carini da leggere ma erano davvero pochi la maggior parte l'ho letta pensando " e quindi?".
Quasi tutti i capitoli sono pieni di sentimentalismi esagerati e di morali scontate ( troppo per i miei gusti ), si sofferma a parlare per ore di cose che sinceramente mi hanno annoiata parecchio soprattutto alla fine.
Non sarebbe proprio da buttar via, se fosse meno ripetitiva e se non continuasse per tutto il libro con un ottimismo esagerato, ma alla fin fine mi rendo conto che avrei fatto meglio a non leggerlo.